Consulta l'archivio mensile 2007-2013

Marzo 2014

PRODUZIONE

Ancora poco da segnalare per quanto riguarda le produzioni di miele. In veneto le api stanno producendo miele di tarassaco ma è ancora presto per conoscere i livelli produttivi.

 MERCATO

Il mercato del miele si presenta in una situazione di stasi dallo scorso autunno, con transazioni praticamente assenti.
Sono iniziati invece i primi scambi di sciami, pacchi d'api e regine. In particolare, sono stati rilevati prezzi soprattutto nelle regioni meridionali. In Campania gli sciami vengono venduti con quotazioni di 80,00 e 90,00 euro, rispettivamente convenzionale e biologici. In Sicilia prezzi più alti per gli sciami convenzionali, che vengono scambiati a 90,00 euro. Stesse quotazioni in Molise e Lazio. In Basilicata gli sciami hanno prezzi di 85,00 e 95,00 euro rispettivamente per i convenzionali ed i biologici. Nettamente superiori i prezzi degli sciami in Piemonte, con quotazioni arrivate a 110,00 euro. I pacchi di api sono venduti in Campania a 75,00 con regina e allo stesso prezzo in Sicilia 75,00. Prezzi variabili per le regine di razza ligustica: 11,00 euro in Campania, 15,00 euro Sicilia e in Basilicata 12,00 euro.
Si segnalano scambi di pappa reale sia al Nord sia al Sud. in particolare, in Puglia la convenzionale è stata scambiata a 620,00 €/kg, la biologica a 650,00 €/kg. In Piemonte il prezzo della pappa reale convenzionale è stabile a 600,00 €/kg.

convenzionale.
Si riportano inoltre scambi di polline deumidificato convenzionale a 17,00 €/kg in Piemonte e, sempre nella stessa regione, propoli da raschiatura convenzionale a 75,00 euro/kg e biologica a 115,00 €/kg.

 Altre informazioni

 Il clima nel mese di marzo è stato variabile un po' in tutte le regioni italiane, con passaggi repentini da temperature nettamente primaverili a situazioni di maltempo con piogge abbondanti e temperature più basse. Le fioriture primaverili sono giunte con un anticipo di circa due settimane, ad esempio in Piemonte si rilevano già le fioriture di Lamium, Salix caprea. L’anticipo delle fioriture è meno deciso in Sicilia, dove si viene stimato di circa 8 giorni. Complessivamente le famiglie sono forti e popolose in tutta la Penisola, con diversi telai di covata, anche 6-7. In alcune aree settentrionali della Lombardia le famiglie sono un po' meno sviluppate – 3/4 telai di covata-. Secondo il parere degli addetti ai lavori, la situazione sanitaria delle famiglie è nel complesso buona. Si segnalano in Campania rarissimi cenni di peste europea.

Emergenze

 

Da segnalare casi di mortalità in Veneto, in particolare a Montebelluna, con il coinvolgimento di una quarantina di alveari. La causa non è stata ancora identificata ma nelle vicinanze sono stati rilevati campi con attività di semina di mais e coltivazioni di colza in fiore.

Prezzi all'ingrosso: miele – famiglie – regine, da apicoltura convenzionale

Regione di rilevazione

ACACIA

MILLEFIORI

CASTAGNO

MELATA

TIGLIO

FAMIGLIE

REGINE

 

Min

Max

Min

Max

Min

Max

Min

Max

Min

Max

Min

Max

Min

Max

Nord-Ovest

6,50

6,80

3,50

4,00

4,50

5,00

3,50

4,00

4,50

5,00

90,00

110,00

-

-

Nord-Est

6,50

7,00

3,50

4,00

4,50

5,00

3,50

4,00

4,00

4,50

90,00

110,00

-

-

Centro

6,00

6,50

3,20

3,50

4,20

4,60

3,50

4,00

   

90,00

100,00

-

-

Sud e Isole

6,00

6,50

3,50

4,00

-

-

-

-

   

80,00

90,00

11,00

15,00

Il prezzo è inteso Franco Produttore I.V.A. inclusa ed è riferito a miele per partite non inferiori a 20 q.li. Le quotazioni si riferiscono all’ultima stagione in cui si sono registrati scambi.

Il prezzo delle Famiglie è quello riferito a sciami su 5 telaini. Le quotazioni delle famiglie e delle regine si riferiscono all’ultima stagione in cui si sono registrati scambi.

L'assenza di rilevazione, su una determinata piazza, significa che sulla stessa non sono state registrate transazioni.

0
0
0
s2sdefault

Pagina 44 di 46