Languages Englishrussian/русскийespañol Social FacebookTwitterico yInstagram

Percorso

Gennaio 2017

PRODUZIONE

Non ci sono produzioni da segnalare.

MERCATO

In linea con l’andamento dei mesi precedenti, le transazioni registrate sono scarsissime, sottolineando il precoce svuotamento dei magazzini a causa delle insufficienti produzioni 2016.

Il miele di acacia ha fatto registrare alcune transazioni in Umbria al prezzo medio di 9,10 €/kg (fusto).

Il miele di castagno convenzionale è stato scambiato a 6,00 €/kg (fusto) per convenzionale in Piemonte e in Toscana, a 6,50 €/kg (fusto) per biologico in Toscana, in Umbria la quotazione registrata è decisamente più elevata: 7,00 €/kg (fusto).

Si rilevano le prime transazioni di miele di corbezzolo in Sardegna a 16,50 €/kg (fusto) e 18,00 €/kg (latta).

Nella stessa regione il miele di eucalipto e quello di trifoglio hanno raggiunto un prezzo di 5,50 €/kg (latta).

Si segnalano alcuni scambi di miele di sulla in Campania a valori compresi tra 6,10-6,30 €/kg (latta) e 5,50 €/kg (latta) in Sardegna.

Sono pervenute alcune compravendite di miele millefiori a quotazioni in linea con quelle del mese precedente. In particolare si è rilevato: 5,00 €/kg (fusto) per convenzionale e 5,50 €/kg (fusto) per biologico per la Toscana, tra 5,20 e 5,50 €/kg, con prezzo prevalente 5,50 €/kg (fusto) per alcune regioni del Sud (Campania, Puglia) e per la Sardegna. In Umbria la forbice si è dimostrata più ampia, con prezzi compresi tra 5,25 e 6,05 €/kg (fusto).

Si riportano alcuni scambi di polline deumidificato millefiori al costo di 18,00-22,00 €/kg in Campania, quello deumidificato di castagno è stato venduto a 18,00 €/kg in Sardegna.

Come fisiologico per la stagione, non sono stati rilevati scambi di sciami e di regine.

Altre informazioni

Il parere degli apicoltori sull’andamento climatico è discordante; in alcune areali è negativo a causa della siccità registrata negli ultimi mesi (regioni settentrionali), in altri è positivo: in alcune regioni (ad esempio Sicilia) si è registrato un blocco di covata naturale che solitamente non si verificava, facilitando i trattamenti invernali contro la varroasi. In generale lo stato delle famiglie è buono: le regine stanno riprendendo la deposizione dopo il periodo di inattività.

Emergenze

Si denunciano svariati fenomeni di furti in diverse province dell’Emilia-Romagna (Bologna, Ravenna, ecc.) e della Toscana (Firenze e Siena): si tratta generalmente di episodi che hanno coinvolto poche unità ma ripetuti nel tempo.

Prezzi all'ingrosso: miele – sciami – regine, da apicoltura convenzionale

Regione di rilevazione MILLEFIORI ACACIA CASTAGNO SULLA
  Min Max Min Max Min Max Min Max
Nord-Ovest 5,00 5,50 8,00 9,00 6,00 6,50 - -
Nord-Est 5,00 5,50 8,00 9,00 - - - -
Centro 5,00 5,50 8,00 9,00 - - - -
Sud 5,00 5,50 8,00 9,00 - - 6,00 6,50
Isole 5,00 5,50 8,00 9,00 - - - -

NOTE

Il prezzo del miele (€/kg) è inteso Franco Produttore I.V.A. inclusa.

Il prezzo delle regine (razza ligustica) è inteso I.V.A. esclusa.

Il prezzo degli sciami è inteso I.V.A. esclusa e si riferisce a sciami su 5 telaini (di cui 3 di covata e 2 di scorte).

Il prezzo di propoli e polline è inteso I.V.A inclusa mentre quello della pappa reale I.V.A. esclusa.

L'assenza di rilevazione, su una determinata piazza, significa che sulla stessa non sono state registrate transazioni.

0
0
0
s2sdefault