Di seguito, a disposizione per il download i materiali utilizzati dai relatori del seminario svolto nella giornata di Venerdì 6 Luglio 2018, presso FICO EATALY WORLD

 

PARAMETRI, POTENZIALITA’ E CRITICITA’ DELL’APICOLTURA
Attività di aggiornamento e divulgazione su elementi produttivi e di mercato per apicoltori, associazioni e cooperative

Seminario parte del programma di attività del Reg. Ue 1308/2013 – sottoprogramma Regione Emilia-Romagna, finalizzato all’aggiornamento degli apicoltori in materia di dati economici e tecnici a partire dalla produzione per arrivare ad affrontare il tema dei costi di produzione, trattando gli elementi che riguardano l’approccio col mercato nelle sue diverse articolazioni. Si è parlato, insieme ai massimi esperti del settore, di variabilità produttiva e tendenza alla crescita professionale del settore; anagrafe, programmazione e normativa apistica nazionale e regionale; formazione dei tecnici; lotta integrata e integrazione con altre pratiche di carattere agronomico per la salvaguardia degli impollinatori; il rischio nell’utilizzo del glifosate e le possibili interferenze con la resa nettarifera.

 

Dopo un’introduzione da parte di Duccio Caccioni (coordinatore scientifico di Fondazione Fico), sono intervenuti: Giancarlo Naldi (Direttore Osservatorio Nazionale Miele), Walter Di Donato (Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Teramo), Analisa Lombardini (Servizio Prevenzione Collettività e Sanità Pubblica Regione Emilia-Romagna), Vincenzo di Salvo (Regione Emilia-Romagna, Assessorato Agricoltura), Michele Valleri, Anna Cavazzoni e Simona Pappalardo (Osservatorio Nazionale Miele), Anna Ganapini (apicoltrice partecipante al progetto di Osservatorio Nazionale Miele sui costi di produzione), Giorgio Baracani (Presidente “Le nostre Api”, Associazione apicoltori felsinei), Alberto Contessi (Presidente Osservatorio Nazionale Miele), Loredana Antoniacci (Servizio Fitosanitario Regionale), Claudio Porrini Giovanni Dinelli (Università degli Studi di Bologna).

 

          Scarica le slide dei relatori: